Gabriele D'Annunzio

Gabriele D'Annunzio è considerato il simbolo del decadentismo italiano. Esordì giovanissimo con la raccolta di versi Primo Vere e si dedicò a una vastissima produzione poetica, narrativa, drammatica, che ebbe risonanza mondiale. Dopo la composizione delle Laudi, divenne il vate nazionale. Eroe della prima guerra mondiale e 'comandante' di Fiume, ha lasciato un segno profondo nella storia e nella letteratura italiana.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.