James Ellroy

Pseudonimo di Lee Earle Ellroy, nasce a Los Angeles nel 1948. Da 1955 si trasferisce con la madre a El Monte, ma pochi anni più tardi lei verrà uccisa in un delitto che rimarrà irrisolto. Questo avvenimento e la lettura di un libro di Jack Webb dal titolo "The Badge", che parla del LAPD (Los Angeles Police Department) costituiscono due punti cruciali della vita dello scrittore, tanto che anni dopo, ne parlerà nelle sue opere. Tutta la vita di Ellroy è movimentata: dopo aver abbandonato la scuola senza prendere il diploma, nel 1965 perde anche il padre. Ellroy finge un esaurimento nervoso e ne approfitta per lasciare l'esercito, dove nel frattempo si era arruolato volontario. Da qui in avanti vive un lungo periodo di sregolatezza, con eccessi di alcol e droga e piccoli furti. Nel 1975 inizia la stesura del suo primo romanzo, "Prega detective", ma l'opera che lo porterà all'attenzione del grande pubblico è "Dalia Nera", ispirato in parte alla tragica vicenda della madre e all'omonimo caso di omicidio rimasto irrisolto avvenuto a poca distanza da dove il giovane James abitava. Dai suoi romanzi sono stati tratti diversi film.
Risultati trovati: 8
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.