Paolo Nori

Paolo Nori è uno scrittore e traduttore italiano, nato a Parma nel 1963. Dopo il diploma in ragioneria ha lavorato in Algeria, Iraq e Francia; tornato in Italia ha conseguito la laurea in Lingua e Letteratura Russa presso l'Università degli Studi di Parma, con una tesi sulla poesia di Velimir Chlebnikov. Ha quindi esercitato per un certo tempo l'attività di traduttore di manuali tecnici dal russo. Ha curato inoltre la traduzione dell'antologia degli scritti di Daniil Charms ("Disastri"), l'edizione dei classici di Feltrinelli di "Un eroe dei nostri tempi" di Lermontov, "Le Umili prose" di Puskin, "Le anime morte" di Gogol, il capolavoro di Turgenev "Padri e Figli" e l'antologia di Velimir Chlebnikov, "47 poesie difficili e una facile". Presso la redazione del giornale "Il semplice" ha conosciuto Ermanno Cavazzoni, Gianni Celati, Ugo Cornia e Daniele Benati, con i quali ha collaborato per molti anni cominciando a pubblicare i suoi scritti, fortemente influenzati dalle avanguardie russe ed emiliane. È fondatore e redattore della rivista "L'Accalappiacani", edita da DeriveApprodi. Nel 2012 ha scritto la raccolta di racconti per bambini "Tredici favole belle e una brutta"; nel 2013 "La banda del formaggio".
Risultati trovati: 23
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.