Piero Calamandrei

Giurista, scrittore e uomo politico italiano (Firenze 1889 - ivi 1956). Professore universitario dal 1915, insegnò diritto processuale civile nell'università di Firenze e fu socio nazionale dei Lincei. Insigne avvocato, strenuo antifascista fu tra i fondatori del Partito d’azione; fu membro della Consulta nazionale, poi della Costituente, dal 1948 al 1953 deputato alla Camera. Accanto alle opere monografiche e alle Istituzioni di diritto processuale civile secondo il nuovo codice va ricordata la ricca serie di saggi raccolti negli Studi sul processo civile. Le esperienze dell'uomo di legge gli hanno fornito materia di arguta riflessione morale così come le sue memorie autobiografiche gli hanno ispirato le pagine, di schietto valore poetico, dell'Inventario della casa di campagna. Nel 1945 fondò a Firenze la rivista Il Ponte, di cui fu direttore fino alla morte.
Risultati trovati: 19
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.