Saul Bellow

Saul Bellow nacque a San Pietroburgo in una famiglia di origine ebraica, immigrata prima in Canada e poi a Chicago illegalmente. Il contesto cittadino multietnico e multilinguistico, tra inglese, francese e yiddish, in cui Saul Bellow crebbe si ritrova sviluppato in parte nelle sue opere. Dopo la Seconda Guerra Mondiale ebbe modo di viaggiare per l'Europa, conoscendo tutti i principali scrittori e pensatori dell'epoca. Nel 1976 vince il Premio Nobel per la letteratura.
Risultati trovati: 18
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.