Simone Weil

Di origine ebree, Simone Weil è oggi considerata una delle pensatrici francesi più influenti del Novecento. È negli anni '30 che si avvicina al sindacalismo rivoluzionario e ai movimenti dell'estrema sinistra rivoluzionaria, abbandonando l'insegnamento della Filosofia nelle scuole e decidendo di lavorare come operaia in diverse fabbriche. In seguito a un viaggio in Portogallo, inoltre, si avvicinerà anche alle religioni, in particolare al cristianesimo: la sua fede radicale nel pensiero cristiano la porterà a morire in un sanatorio inglese, alla ricerca di una totale comunione con Dio e i poveri.
Risultati trovati: 35
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.