Stefan Zweig

Stefan Zweig (Vienna, 28 novembre 1881 – Petrópolis, 23 febbraio 1942) è stato uno scrittore, drammaturgo e poeta austriaco naturalizzato britannico. Divenne noto al grande pubblico con opere come Sovvertimento dei sensi, Momenti fatali. Quattordici miniature storiche, Tramonto di un cuore, Ventiquattr'ore nella vita di una donna e per biografie di autori del passato. Il suo più grande successo fu probabilmente Maria Antonietta - Una vita involontariamente eroica. Nel 1933 le sue opere finirono al rogo per mano nazista e Stefan si trovò costretto a emigrare, prima in Inghilterra e poi negli Usa.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.