Corbaccio

La Dall'Oglio viene acquistata dalla Longanesi nel 1992 (confluendo nel Gruppo editoriale Mauri Spagnol nel 2005) con l'intento di rilanciare il vecchio e glorioso catalogo. Venne anzitutto ripristinato il nome originale della casa editrice - Corbaccio, la cui origine risale al 1923 - e rilanciata una delle collane più prestigiose, quella degli "Scrittori di tutto il mondo" (dal 2011 "Grandi Scrittori"). A questo scopo si scelsero due dei libri più significativi del '900: La montagna incantata di Thomas Mann, nella traduzione di Ervino Pocar, e Viaggio al termine della notte di Céline, ritradotto per l'occasione da Ernesto Ferrero. Particolare importanza ha poi assunto la narrativa contemporanea con alcuni filoni principali, il romanzo storico e lo psycothriller, con autori come Charlotte Link e Wulf Dorn, la narrativa dei sentimenti con autrici come Diana Gabaldon e Jodi Picoult, e il genere emergente young adults, che ha visto l'ottimo successo della trilogia Red, Blue e Green di Kerstin Gier. Dal 2012 è un marchio di Garzanti Libri S.p.A.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.