Fandango Libri

L’attività editoriale di Fandango ha inizio nel 1999, dal cuore dell’omonima società di produzione cinematografica fondata da Domenico Procacci nel 1989.<br> Nel febbraio 2005 nasce Fandango Libri s.r.l. con la partecipazione societaria degli scrittori Alessandro Baricco, Carlo Lucarelli, Edoardo Nesi, Sandro Veronesi e della sceneggiatrice Laura Paolucci. La linea editoriale si articola attraverso la storica collana Mine vaganti, diretta da Sandro Veronesi, che propone i grandi della letteratura mondiale, dalla scoperta di David Foster Wallace alla riedizione di tutti i racconti e i romanzi di John Cheever, da Michel Butor, Josef Skvorecky, Dorothy Porter a Patrick McCabe, Jean-Philippe Toussaint e Vikram Seth. Nella saggistica è Anaïs Ginori a ideare e dirigere la collana Documenti, proponendo grandi reportage dal mondo, giornalismo di denuncia e investigativo e saggi di attivisti come Rebecca Solnit e Anthony Arnove. La linea grafica di Fandango Libri, curata da Damir Jellici, è caratterizzata dai disegni appositamente realizzati da Gianluigi Toccafondo.
PROMO
La maschera di scimmia n.e. - Bookrepublic

Formato: epub

Social DRM

di

Fandango Libri

Chi ha detto che la poesia epica non esiste più?Ha solo cambiato indirizzo: non sta piùnell’antica Grecia o nella penisola italica, ma aSidney in Australia. E non canta più di dame,cavalieri, arme e amori, ma delle atmosferecupe, dei caratteri ambigui e dei personaggi disperatie violenti del noir, e lo fa con un ritmoteso e veloce come quello di un rap.Jill è una detective specializzata nella ricerca dipersone scomparse, lesbica tutta muscoli, illetteratae stupida. Deve trovare Mickey, sensibilee timida diciannovenne, che scrive poesie ed ètroppo tutto per essere vera. Ma Mickey, comenella migliore tradizione del noir, è morta.Inizia così un…

€ 4,99 € 9,99
PROMO
Memorie di una donna medico - Bookrepublic

Formato: epub

Social DRM

di

Fandango Libri

Figura faro della letteratura egiziana, nata nel 1931 in un piccolo villaggio sul delta del Nilo, Nawal alSa'dawi ha la mente affilata come una spada. E con quest'arma, l'arma dell'intelligenza e della scrittura, ha combattuto fin dall'infanzia una battaglia contro l'emarginazione sociale, contro il sistema politico, contro il pensiero retrogrado e contro le indicibili violenze perpetrate contro le donne. Nel suo "Memorie di una donna medico", pubblicato nel 1958 e tradotto in America alla fine degli anni Ottanta, si chiede: "Perché da piccola ero triste all'idea di non poter volare come le colombe e non sopportavo quelle perdite di sangue c…

€ 4,99 € 9,99
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.