La provvidenza. La brevità della vita

  • Categoria libro:

    Saggistica, Filosofia

  • Anno:

    2012

  • Dimensione del file:

    5,0 MB

  • Protetto con Adobe DRM
  • Lunghezza:

    124 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788861261211

pdf

€ 1,00
pdf
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato pdf

Quarta di copertina


Perché, pur essendoci la provvidenza divina, agli uomini toccano infelicità e sciagure? È a questa domanda, antica quanto il mondo, che Seneca cerca di rispondere nello scritto La provvidenza, concepito come una causa in difesa degli dei. Il senso della fuga del tempo e della caducità delle cose permea il secondo scritto, La brevità della vita. A questa realtà egli oppone una problematica saggezza, che invita a liberare lo spazio breve dell’esistenza dalle futili tensioni che lo consumano, vanificandone la potenziale ricchezza. Il tempo è il bene più prezioso dell’uomo; ma è anche quello più facilmente dissipato. Ecco l’impietoso spettacolo dell’alienazione umana, la massa frenetica degli affaccendati, il dramma delle vite consunte dalla brama di ricchezza e di potere; e, di contro, la figura del saggio, che nel dominio razionale di sé sa rendere intenso e fecondo ogni attimo dell’esistere e fa di ogni giorno che passa una vita.

0 commenti a "La provvidenza. La brevità della vita"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!