Guanda

Guanda
Guanda

L'Editore


Guanda


Fondata da Ugo Guanda e attiva a Parma dal 1932, la casa editrice si distinse per la sua linea editoriale originale e innovativa, rispecchiata in un catalogo che offriva al lettore italiano la grande poesia europea e americana, autori cruciali del Novecento, esponenti delle correnti più vive del pensiero moderno. Le caratteristiche di casa editrice sempre attenta ai valori e agli autori più significativi si sono mantenute nel periodo successivo alla scomparsa del fondatore, per riaffermarsi con particolare energia dal 1986, dopo l’acquisizione da parte della Longanesi.

L'insostenibile leggerezza degli scone

«Uno scrittore delizioso, assolutamente da leggere.»
The Guardian

«Confortante come una cioccolata... La terapia giusta per le fredde serate invernali.»
The Times

In una tranquilla chiesa vicino al castello di Edimburgo, Matthew ed Elspeth stanno per unirsi in matrimonio, quando un pensiero inaspettato attraversa la mente dello sposo già in cammino verso l’altare: «È una decisione saggia?» Intanto, al 44 di Scotland Street, nella sua stanza color fragola il piccolo Bertie sogna di iscriversi agli scout, ma deve vedersela con la tenace opposizione della madre; per Irene sono ben altre le cose importanti: le lezioni di italiano, di yoga, di sassofono e, ovviamente, le sedute di psicoterapia. Forse suo padre, questa volta, riuscirà a intercedere per lui? Nell’appartamento al piano di sopra, Domenica invece non si è ancora rassegnata alla sottrazione indebita della sua preziosa tazza blu di Spode da parte di Antonia, vicina e amica, ed escogita il modo per riprendersela con la complicità di Angus. Poco lontano, in un appartamento elegante di Howe Street, ritroviamo Bruce, la cui buona stella sembra inizi a declinare, ma non tutti i mali vengono per nuocere: dalle ceneri dell’egocentrico Bruce nascerà un uomo diverso, più attento agli altri.
Eccoci ancora in compagnia dei personaggi del condominio in Scotland Street creati da Alexander McCall Smith, con i loro legami, i loro problemi quotidiani, le loro riflessioni sulla vita, sullo sfondo di una città molto amata e affascinante. E per la quale, alla fine del libro, proviamo già una fitta di nostalgia.

  • Formato: epub
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

Anni lenti

DOPO IL SUCCESSO DI PATRIA 

«Tutta la qualità di chi nel tempo si è affermato come uno dei nostri narratori più potenti.» 
Cultura/s



«Fernando Aramburu è la punta di diamante degli autori spagnoli contemporanei, e Anni lenti lo dimostra. Un piccolo capolavoro… un romanzo intessuto in maniera impeccabile sul filo dei ricordi. Un esercizio di precisione, un ingranaggio perfetto.»
Expansión

«L’autore si immerge nei suoi ricordi di bambino e come Dickens intinge la penna nella compassione.»
La Vanguardia

«Un romanzo importante per la sua audacia e la sua maturità di scrittura. Indispensabile per capire un’epoca e un paese.»
El Cultural

«Di fronte alla qualità letteraria e storica di Anni lenti possiamo solo dire chapeau.»
Abc

Txiki ha otto anni quando per motivi economici la mamma lo manda a vivere dagli zii a San Sebastián. Lo accoglie di malavoglia il cugino Julen, taciturno e scontroso, che però in breve tempo gli si affeziona e, nelle loro chiacchierate notturne, cerca di appassionarlo alle idee indipendentiste che gli inculca il parroco del quartiere. L’occhio ingenuo del protagonista bambino fotografa le vicende della famiglia di adozione, dove lo zio Vicente, mite e debole, divide la sua vita tra la fabbrica e il bar, mentre l’autoritaria zia Maripuy, quella che realmente comanda in casa, non fa che litigare con la figlia Mari Nieves, ossessionata dagli uomini, che finirà per rimanere incinta di non si sa bene chi. Intanto Julen viene spinto ad arruolarsi in una banda dell’ETA, scelta destinata a generare sofferenza e di cui solo col tempo capirà davvero la portata.
Con la sua scrittura nitida e lo sguardo candido e insieme impavido sulla realtà, Anni lenti è una storia di formazione sullo sfondo cupo degli anni Sessanta in cui il terrorismo basco muove i suoi primi passi, ma anche una riflessione ricca di ironia e profondità su come la vita possa essere distillata in un romanzo e il ricordo personale trasformarsi in memoria collettiva.

  • Formato: epub
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

Le abitudini delle volpi

«Erlendur... poliziotto disilluso che fa luce laddove l’Islanda pare immersa in una notte infinita. Insomma, un grande.»
Anna

«Un autore da seguire e da amare. Uno scrittore di noir costruiti con intelligenza e capacità letterarie non comuni.»
Il Giornale

«Indriðason si conferma abile a indagare passioni e sentimenti (anche i più morbosi) senza cedere al buonismo.»
Corriere della Sera

L’ispettore Erlendur è tornato nei luoghi della sua infanzia. Trascorrerà qualche tempo nel piccolo villaggio sulle rive di un fiordo dell’Islanda orientale, deciso ad affrontare una volta per tutte l’ossessione che lo perseguita fin da quando era bambino: la scomparsa del fratello minore Bergur durante una bufera di neve. Di notte, solo nel rudere abbandonato della sua casa, attende che l’oscurità, il gelo e il vento gli riportino i fantasmi della tragica esperienza che distrusse per sempre la sua famiglia; di giorno, vaga per i boschi e la brughiera alla disperata ricerca di indizi. E proprio qui si imbatte per caso in una vicenda per molti versi simile a quella di Bergur: la sparizione di una giovane donna, in una notte di tormenta, nel gennaio del 1942. Una storia non ancora dimenticata, ma che molti preferirebbero lasciare sepolta sotto decenni di segreti e sensi di colpa. Immerso in un paesaggio aspro, in cui una modernità disordinata e invadente si scontra con una natura ancora capace di sconvolgere, Erlendur si lascia trasportare in un’indagine al confine tra realtà e allucinazione, travolto da un’insaziabile sete di risposte che lo costringerà a scavare ostinatamente dentro ferite mai curate, a riportare in luce antiche suggestioni, a riesumare tormenti inconfessabili.

«Ho già letto almeno cinque libri con protagonista il commissario Erlendur Sveinsson: sono ben scritti...»
Andrea Camilleri

«L’Islanda ha trovato il suo Mankell... Assolutamente nordico, un narratore che rappresenta un marchio di grande qualità. Erlendur è un personaggio meraviglioso.»
Die Welt

«Misteri ricchi di pathos... Uno scrittore che merita davvero di essere letto.»
The Daily Telegraph

  • Formato: epub
€ 7,99

Protetto con Adobe DRM

La grande esposizione

Aprile 1923, Göteborg si prepara a celebrare i suoi trecento anni con la Grande Esposizione. La giovane e ambiziosa Ellen, trascinata dall’entusiasmo che pervade l’intera città, riesce a ottenere il suo primo lavoro presso il giornale dell’Esposizione. Un incarico piuttosto noioso, almeno finché qualcosa non risveglia il suo istinto da reporter. Una notte, di nascosto, Ellen assiste a una riunione segreta e scopre che qualcuno sta pianificando un omicidio, che verrà commesso proprio durante l’Esposizione. Sconvolta, decide di rivolgersi a Nils Gunnarsson, giovane sovrintendente di polizia onesto e determinato, che la aiuterà a indagare sulla faccenda. Ma chi sarà la vittima designata? A Berlino, intanto, Albert Einstein sta attraversando un momento difficile. La sua situazione finanziaria è critica, a causa dell’inflazione che ha colpito la Germania, e da un po’ di tempo riceve minacce di morte da estremisti di destra che non solo contestano le sue teorie scientifiche, ma soprattutto lo attaccano per le sue origini ebraiche. Einstein cerca di uscire il meno possibile e di spostarsi con discrezione, ma ora è costretto ad affrontare un lungo viaggio fino a Göteborg, dove terrà il suo discorso per il Nobel, se vuole che gli vengano consegnati i soldi del premio...

  • Formato: epub
€ 10,99

Protetto con Adobe DRM

Il mare

MAN BOOKER PRIZE 2005



«John Banville è indubbiamente una delle figure di maggior spicco tra gli scrittori di lingua inglese degli ultimi decenni, e in particolare nel quadro della singolare, quasi irresistibile fioritura letteraria irlandese... Banville scandaglia i suoi personaggi travagliati, quasi fantasmatici, spesso peccatori per la morale comune. I suoi romanzi procedono come serrate partite a scacchi.»
Claudio Gorlier

«Banville è tra i romanzieri più eleganti e intelligenti di lingua inglese.»
George Steiner

Max Morden, storico dell’arte in fuga dai fantasmi di un lutto recente, giunge nella località balneare che ha fatto da sfondo alle vacanze della sua infanzia. In un’estate di molti anni prima, in riva allo stesso mare, Max aveva conosciuto i Grace con i loro due figli gemelli. Era stato un incontro che lo avrebbe segnato per sempre, aveva provato i primi desideri sessuali e si era innamorato. Ma il fulgore di quell’estate era stato anche offuscato dalla morte e dall’ombra di un segreto. Ora si trova nello stesso luogo a ricordare non solo il ragazzo che è stato, ma anche l’uomo che è diventato. E insieme a questo intimo viaggio della memoria, arriva anche una risposta all’enigma di quell’indimenticabile stagione. Una risposta che gli permetterà di dare un senso al proprio dolore e di riconciliarsi con gli spettri, compreso quello del futuro.

John Banville, nato in Irlanda nel 1945, è uno dei più grandi romanzieri contemporanei. Amatissimo dalla critica (solo per fare un esempio, nel 2014 Pietro Citati sul Corriere della Sera ha definito il suo L’intoccabile "un romanzo straordinario: certo il più bello degli ultimi quarant'anni" per "la vastità, la ricchezza, il terribile riso"), Banville nel corso della sua carriera ha vinto i premi più prestigiosi, fra cui il Booker Prize per Il Mare, il Premio Franz Kafka, il Premio Nonino, l’Irish Book Awards, l’European Literary Award, l’Irish PEN Award e il Premio Principe delle Asturie per la sua opera. Diversi critici e giornalisti lo considerano, con Philip Roth e Haruki Murakami, come uno dei possibili vincitori del prossimo Premio Nobel per la Letteratura. Banville è conosciuto per la sua prosa precisa e fredda, caratterizzata da un'inventiva Nabokoviana, e per il suo umorismo nero. Fra le sue opere, anche una serie di“romanzi gialli” di altissima qualità, ambientati nella Dublino anni '50, che hanno come protagonista l'anatomopatologo Quirke. Dai romanzi di Quirke la BBC e RTÉ hanno tratto una serie TV nel 2014. 

  • Formato: epub
€ 8,99

Protetto con Adobe DRM

L'amore o quasi

«L’irlandese Catherine Dunne, autrice del fortunato La metà di niente, sa, come nessun altro, raccontare la vita intima, casalinga, quotidiana di una donna e di una famiglia.»
Isabella Bossi Fedrigotti

«Nei racconti della Dunne, collegati dal filo della sofferenza femminile, c’è un realismo minuto, quotidiano. Nelle trame c’è tutta una razza di donne dure, coriacee, abituate al dolore, alla lotta, ai sentimenti radicali.»
Mirella Serri

«Una grande maestra nell’analisi dei sentimenti. Senza sentimentalismi.»
Giulia Borgese

«I suoi personaggi sono le nostre amiche, le nostre sorelle, le nostre madri ricalcate in un’esperienza di reciprocità quotidiana che sorprende per intelligenza e sensibilità, oltre che per il raffinato lavoro artigianale con la scrittura.»
Il Giornale

Il passato di Rose, indimenticabile protagonista di La metà di niente, bussa alla porta di casa in una sera d’aprile. Suo marito Ben, otto anni dopo aver detto addio a lei e ai loro tre figli, si rifa vivo con una serie di pretese. Ma Rose, che ha lottato duramente per risollevarsi dall’abbandono e da una difficile situazione economica, è diventata un’imprenditrice di successo grazie alla sua agenzia di catering e una preziosa guida per i figli in un’età critica. Ha saputo ritrovare se stessa con un’eccezionale determinazione superando il dolore, la paura di non riuscire e le mille difficoltà di una madre rimasta sola. Finché la ricomparsa del marito le fa riscoprire una fragilità di donna che credeva di aver superato e la costringe ad assumersi all’improvviso il difficile e per lei inconsueto ruolo di mediatrice fra padre e figli. L’amore o quasi è un intenso romanzo al femminile, la storia di una donna che si è ricostruita un equilibrio e che, vedendolo improvvisamente rimesso in discussione, giorno dopo giorno trova le risorse per farcela, con tenacia, con il conforto degli affetti autentici e con un tocco di autoironia; per scoprirsi, sulla soglia dei cinquant’anni, ancora capace di vivere le emozioni di una ragazzina.

«Catherine Dunne ha il dono geniale di trasformare vite normali in un racconto irresistibile.»
The Irish Post

«La Dunne scrive di persone comuni, ma nei suoi romanzi la loro vita è straordinaria.»
Sunday Tribune

«Nessuno sa parlare delle donne come lei. Nessuno sa parlare alle donne come lei.»
Elle

«La Dunne è una narratrice talmente dotata da essere in grado di ricreare in modo credibile un mondo che avvince il lettore.»
Evening Herald

  • Formato: epub
€ 7,99

Protetto con Adobe DRM

  • Novità Bookrepublic
La ragazza sconosciuta William Trevor

La ragazza sconosciuta

  • Formato: epub
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

  • Novità Bookrepublic
Sabbia e onda Kahlil Gibran Gibran

Sabbia e onda

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Adobe DRM

  • Novità Bookrepublic
La ragazza sconosciuta William Trevor

La ragazza sconosciuta

  • Formato: pdf
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

  • Novità Bookrepublic
Sapore amaro Anita Nair

Sapore amaro

  • Formato: pdf
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

  • Novità Bookrepublic
Racconti del Pacifico Jack London

Racconti del Pacifico

  • Formato: epub
€ 7,99

Protetto con Adobe DRM

  • Novità Bookrepublic
Sapore amaro Anita Nair

Sapore amaro

  • Formato: epub
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

  • Novità Bookrepublic
Quel che sa la notte Arnaldur Indridason

Quel che sa la notte

  • Formato: pdf
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

  • Novità Bookrepublic
Un certo Paul Darrigrand Philippe Besson

Un certo Paul Darrigrand

  • Formato: epub
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

  • Novità Bookrepublic
Un certo Paul Darrigrand Philippe Besson

Un certo Paul Darrigrand

  • Formato: pdf
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

  • Novità Bookrepublic
Quel che sa la notte Arnaldur Indridason

Quel che sa la notte

  • Formato: epub
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

Edipo a Stalingrado

  • Formato: epub
€ 6,99

Protetto con Adobe DRM

Saluti (poco) cordiali

  • Formato: epub
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

Edipo a Stalingrado

  • Formato: pdf
€ 6,99

Protetto con Adobe DRM

Saluti (poco) cordiali

  • Formato: pdf
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

Il mio cuore sedizioso

  • Formato: pdf
€ 18,99

Protetto con Adobe DRM

Il mio cuore sedizioso

  • Formato: epub
€ 18,99

Protetto con Adobe DRM

Arlecchino

  • Formato: pdf
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

Arlecchino

  • Formato: epub
€ 9,99

Protetto con Adobe DRM

Io, lei, Manhattan

  • Formato: pdf
€ 4,99

Protetto con Adobe DRM

  • Questo libro è in promozione
Io, lei, Manhattan Adam Gopnik

Io, lei, Manhattan

  • Formato: epub
€ 4,99

Protetto con Adobe DRM

Resina

  • Formato: epub
€ 10,99

Protetto con Adobe DRM