Letture su Michel Foucault

di

Stefano Righetti

Liguori Editore

Letture su Michel Foucault - Bookrepublic

Letture su Michel Foucault

di

Stefano Righetti

Liguori Editore

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 7,99

Descrizione

Procedendo per confronti diretti con altri autori, da Lyotard a Hadot, da Blanchot a Jaspers e a Bachtin, da Nietzsche a Heidegger, il libro intende offrire una lettura del pensiero di Foucault approfondendo alcuni temi che caratterizzano il suo percorso e che in parte rimangono ancora poco indagati (com’è il caso, per esempio, del rapporto di Foucault con il Formalismo russo). Centro dell’analisi è il tentativo di chiarire la posizione di Foucault rispetto al post-moderno. La ripresa insistita, a partire dalla fine degli anni 70, dei temi kantiani relativi all’Aufklärung, della modernità, e dell’entusiasmo, rappresenta certamente un segnale preciso del percorso che la teoria post-moderna ha avuto in Foucault, dopo le valorizzazioni del dionisiaco. Ora, a partire da questi aspetti, siamo forse in grado di tentare un’ulteriore conclusione. Dopo la pubblicazione degli ultimi corsi al Collège de France sembra infatti possibile indicare con chiarezza anche la via d’uscita che Foucault aveva intrapreso rispetto al post-moderno, e su cui aveva indirizzato la propria «ontologia dell’attualità». Il tema dell’ascesi, l’assunzione di una regola di vita opposta al sistema e il coraggio di «dire la verità» sono infatti le “risposte” che il post-moderno non contemplava, e che ne costituiscono anche una chiara contestazione.

Dettagli

Dimensioni del file

614,4 KB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788820753542

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.