Il regno di Narciso. Una società a rischio di fronte alla differenza sessuale negata

di

Tony Anatrella

San Paolo Edizioni

Il regno di Narciso. Una società a rischio di fronte alla differenza sessuale negata - Bookrepublic

Il regno di Narciso. Una società a rischio di fronte alla differenza sessuale negata

di

Tony Anatrella

San Paolo Edizioni

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

Può un orientamento sessuale ricevere riconoscimento sociale fino ad essere trasformato in una istituzione? Il matrimonio e l’adozione sono possibili a qualunque condizione? È sufficiente l’amore? Si può affermare che un “duo” di persone dello stesso sesso sia equiparabile a una coppia formata da un uomo e una donna? Quale relazione può essere posta a fondamento del legame sociale? Cos’è l’omosessualità? Quali sono le conseguenze della negazione della differenza sessuale a livello sociale e sulla psicologia del bambino?Nel Regno di Narciso, immagine evocativa della società contemporanea, si pretende che tutti dispongano degli stessi diritti, indipendentemente dalla propria situazione. Si esige che la società garantisca la realizzazione del desiderio soggettivo, senza considerazione per l’interesse generale.Di fronte alle rivendicazioni dell’attivismo omosessualista (in particolare l’accesso al matrimonio e all’adozione nel contesto di un’unione omosessuale), Tony Anatrella ne affronta i nodi problematici sul piano psicologico e sociale. Un libro illuminante per tutti coloro – genitori, educatori, insegnanti, medici o rappresentanti politici – che si interrogano su questo delicato argomento.

Dettagli

Dimensioni del file

472,3 KB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788821588761

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.