L'uso della forza - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 13,00

Descrizione

Si può usare la forza con chi è più debole? Scommetteremmo che la risposta - immediata - che viene spontanea sia agli esperti, psicologi, educatori e operatori sociali, sia alle altre persone, è: "certamente no! Poverino".In questo libro, invece, si sostiene che non solo si può, ma - in qualche modo - si deve. L’operatore deve usare la forza, ma soprattutto deve confidare e sviluppare la forza dei propri clienti. Si tratta evidentemente di intendersi su cosa si intende per "forza". La forza di cui si tratta nel volume deriva dal sentimento di potere che le persone hanno, per usare un termine oggi assai diffuso, il loro empowerment. Non di un potere di sopraffazione, però, ma di un potere di autonomia che può trasformarsi in servizio. Di un potere forte ma pacato, non autoritario ma di potenziamento.Si tratta della forza del costruire contrapposta alla sconfitta del distruggere. Di una forza legata ai concetti di libertà e responsabilità, di creatività e partecipazione.Per molto tempo (e per molti versi ancora oggi) chi ha operato sul disagio lo ha fatto a partire da una concezione quasi di ineluttabilità, come se la persona in difficoltà fosse - per questo - definita dall’essere priva di risorse e possibilità. L’approccio dell’empowerment, al contrario, propone di partire da ciò che la persona già possiede, per svilupparlo. Aumentandone così le possibilità d’essere e d’agire.L’autore raccoglie in questo volume l’esito di un decennio circa di esperienze di ricerca, formazione e intervento in ambito sociale ed educativo, operate nel nostro paese e all’estero, il cui filo rosso è sempre stato quello di un’ipotesi positiva circa le possibilità delle persone, della loro efficacia e responsabilità.Nel libro si propone ai lettori sia una riflessione teorica del processo di sviluppo del sentimento di potere personale, sia un approccio metodologico e alcuni strumenti operativi per facilitarne la crescita in quelle persone che si trovano in una condizione di disagio psicosociale.

Dettagli

Dimensioni del file

7,0 MB

Lingua

ita

Anno

2011

Isbn

9788838690556

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.