Maria De Unterrichter e la tradizione di Luigi Sturzo

di

Natascia Villani

Gangemi Editore

Maria De Unterrichter e la tradizione di Luigi Sturzo - Bookrepublic

Maria De Unterrichter e la tradizione di Luigi Sturzo

di

Natascia Villani

Gangemi Editore

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

In un testo manoscritto di una conferenza tenuta a Strasburgo intorno alla metà degli anni Sessanta intitolata «Perché le donne vogliono l’Europa» Maria de Unterrichter scrive: «La nostra generazione quella che in questo momento ha le massime responsabilità culturali e sociali in Europa è anche la generazione che ha fatto le più tragiche esperienze di disgregazione politica, economica e culturale europea. La nostra fanciullezza ricorda un’Europa fiorente e pacifica […] una pace che l’Ottocento aveva duramente conquistato con rivoluzioni e guerre: pace politica e pace sociale. […] Come per incanto per gli osservatori superficiali crollò un giorno tutto questo, bastarono due colpi di rivoltella […]. Sono due volte nella nostra vita che noi vediamo con occhi terrorizzati l’Europa divenire la polveriera del mondo. Non valsero a salvarci né le alleanze né i trattati politici ed economici né la nostra civiltà antica e moderna. Distruggemmo tutto e demmo al mondo uno spettacolo di barbarie organizzata e raffinata quale mai la storia della nostra civiltà umana ha visto». Ecco il «secolo breve»! Ecco gli anni in cui Maria de Unterrichter mosse i suoi passi, lasciando un segno come Presidente della FUCI, membro dell’assemblea Costituente, deputato nelle prime tre legislature e membro eletto della direzione nazionale della Democrazia Cristiana, presidente dell’opera Montessori, delegata nazionale del Movimento femminile della DC, sottosegretaria alla pubblica istruzione.

Dettagli

Dimensioni del file

225,3 KB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788849228014

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.