Il serpente di pietra

di

Jason Goodwin

Einaudi

Il serpente di pietra - Bookrepublic

Il serpente di pietra

di

Jason Goodwin

Einaudi

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,99

Descrizione

E se il Santo Graal, l'antica reliquia, fosse custodito nei labirinti di pietra, nelle cisterne bizantine sotto i palazzi di Istanbul?
Il sultano Mahmut II sta morendo. Yashim, piú che mai solo, deve combattere contro un incubo che sembra risvegliarsi da un passato antichissimo. Tra archeologi avidi, società segrete che sognano la rinascita dell'impero bizantino, una donna francese bellissima e sfuggente, e i depositari di segreti che forse non devono essere rivelati.

Dopo il successo mondiale de L'albero dei giannizzeri, è questo il secondo romanzo con Yashim protagonista, dove il fantastico si sposa in modo naturale alla piú seria ricostruzione storica. Un thriller avvincente, nel quale rifulgono l'umanità e l'intelligenza di Yashim, il servitore perfetto, e il malinconico splendore di una capitale al tramonto. 1839, anni dopo la lotta per l'indipendenza dei greci dell'impero ottomano, Lefèvre, archeologo francese, arriva a Istanbul per cercare un tesoro bizantino che ha a che fare con le reliquie piú antiche della città, e forse della cristianità. Yashim, l'eunuco di corte che ama le donne, riceve la richiesta di investigare su Lefèvre. Ma quando il cadavere sfigurato dell'archeologo viene trovato davanti all'ambasciata francese, tutto porta a sospettare dello stesso Yashim... C'è qualcuno che lo sta usando per coprire un complotto, o la realtà è ancora piú sorprendente?

Dettagli

Dimensioni del file

1,3 MB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788858412350

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.