Libertates. Stato, politica e diritto alla prova delle libertà individuali

di

Daniele Velo Dalbrenta , Carlo Lottieri

IBL Libri

Libertates. Stato, politica e diritto alla prova delle libertà individuali - Bookrepublic

Libertates. Stato, politica e diritto alla prova delle libertà individuali

di

Daniele Velo Dalbrenta , Carlo Lottieri

IBL Libri

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,99

Descrizione

Il presente lavoro raccoglie relazioni e interventi relativi a un convegno sul rapporto tra libertà individuale e ordine politico tenutosi a Verona nel 2010. Lo spunto era stato offerto da "The Voluntary" City, un testo a più voci pubblicato dall’Independent Institute e volto a sostenere la tesi che anche in assenza dello Stato sia possibile tutelare beni fondamentali come la salute, la giustizia, la sicurezza, l’istruzione etc. Approfondendo la prospettiva di "The Voluntary City", il volume curato da Carlo Lottieri e Daniele Velo Dalbrenta intende evidenziare come l’indebita pretesa statuale di gestire in esclusiva settori cruciali della vita sociale si sia affermata in età moderna utilizzando la formula dei beni “pubblici” ed estromettendo dalla tutela degli stessi l’apporto delle volontà individuali, in nome di una visione assai astratta e – per così dire – del tutto strumentale della cittadinanza.Ecco allora che oggi, dinanzi alla conclamata crisi di tale modello, e allo sfaldarsi della retorica della “inevitabilità” dello Stato che lo sostiene (appellandosi alle – presunte – virtù della democrazia rappresentativa), la vera sfida consiste nel ripensare a fondo la dimensione politico-giuridica, riaffermando, in una fase di trasformazioni epocali, che solo la valorizzazione della decisione individuale può rendere la nostra società (più) libera e plurale. Nella prima parte del volume (“Ripensare la città, ripensare la libertà”) si sottolinea come il superamento del dogma statuale dipenda dallo svilupparsi di un dibattito sempre più sofisticato sulla nozione di ordine politico. Nella seconda parte (“Ordine federale e diritti soggettivi”), l’attenzione viene portata sul federalismo, essenzialmente inteso quale insieme di quadri concettuali e pratiche sociali espressione di un ordine spontaneo, emergente dal basso, evolutivo.Carlo Lottieri insegna Filosofia politica a Siena e Filosofia del diritto a Lugano. Direttore del Dipartimento Teoria politica dell’Istituto Bruno Leoni, di recente ha pubblicato "Credere nello Stato? Teologia politica e dissimulazione da Filippo il Bello a WikiLeaks" (Rubbettino, 2011) e "Liberali e non. Percorsi di storia del pensiero politico" (La Scuola, 2013).Daniele Velo Dalbrenta insegna Lineamenti di teoria generale del diritto e Sociologia del diritto a Verona. Tra le sue pubblicazioni vanno ricordate le monografie "La scienza inquieta. Saggio sull’Antropologia criminale di Cesare Lombroso" (Cedam, 2004) e "Brocardica. Una introduzione allo studio e all’uso dei brocardi" (Franco Angeli, 2007).

Dettagli

Dimensioni del file

1007,7 KB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788864402161

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.