Micromega: 1

di

Micromega

MicroMega

Micromega: 1 - Bookrepublic

Micromega: 1

di

Micromega

MicroMega

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

“Je Suis Charlie? Je suis Charlie!”, è il titolo del nuovo volume monografico di MicroMega dedicato alla libertà di espressione, che raccoglie i principali commenti della stampa estera dopo la tragedia parigina, ma anche riflessioni di una trentina di personalità italiane del giornalismo, letteratura, musica, filosofia, cinema e Chiesa. L’almanacco si apre con un saggio del direttore Paolo Flores d’Arcais, il quale ritiene non ci debba essere nessun limite alla libertà di satira ed espressione perché essa sarà sempre vissuta da qualcuno che ne è “oggetto” come offesa: senza libertà di offesa, fino al sacrilegio, saranno i devoti e i fanatici a decidere sulla libertà di critica. Su questo tema MicroMega ha sottoposto dieci domande articolate e volutamente provocatorie ad una trentina di personalità del giornalismo, della letteratura, della musica, della filosofia, del cinema, della Chiesa, per capire se e quanta sia la volontà di resistenza della società civile italiana alla violenza fondamentalista e ai clericalismi corrivi. Tra i nomi coinvolti: Luciano Canfora, Ascanio Celestini, Ferruccio De Bortoli, Erri De Luca, Stefano Disegni, Carlo Freccero, Daniele Luttazzi, Dacia Maraini, mons. Domenico Mogavero, Michela Murgia, Antonio Padellaro, Sergio Staino, Marco Travaglio e tanti altri. MicroMega, la rivista della sinistra democratica e libertaria italiana.

Dettagli

Dimensioni del file

1,7 MB

Lingua

ita

Anno

2015

Lunghezza

23100 parole

Isbn

9788888240831

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.