I sentieri di Astrea - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 38,99

Descrizione

Questo libro è l'esito di una ricerca teorica e storico-critica sulla traiettoria estremamente articolata degli interessi di Vico per la metafisica e la iurisprudentia prima delle Scienze nuove. Particolare rilievo conosce lo studio critico ed ecdotico dei tre libri del Diritto universale che segnano un momento significativo nella ridefinizione della connessione - piuttosto che della giustapposizione - di legge naturale e di diritto in divenire che, a differenza dello ius groziano tra le nazioni, teorizza il diritto storico delle nazioni. La modernità di Vico è attestata dal significato della domanda di unità di conoscenza umana e divina cui tenta di rispondere la via etica alla storia delle genti. Egli vede il verum nella storia per un'aspirazione a un concreto universale negli ideali che sono le "idee umane" costitutive della storia vissuta eticamente nell'esperienza religiosa.

Dettagli

Dimensioni del file

2,6 MB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788893591232

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.