Sperling & Kupfer

Sperling & Kupfer è una casa editrice che nasce nel 1899 per iniziativa dei due librai tedeschi Heinrich Otto Sperling e Richard Kupfer. Dopo un rallentamento delle attività editoriali durante gli anni della guerra e una serie di cambi di proprietà, negli anni Settanta la casa editrice viene rilevata da Tiziano Barbieri Torriani. La linea editoriale resta la stessa: spirito internazionale, grande attenzione all’attualità, decisa apertura alle nuove esperienze. Negli anni Ottanta Sperling & Kupfer acquista sempre maggior slancio con l’ingresso nel suo azionariato della Mondadori che, nel 1995, l’acquisisce interamente. Oggi vanta un catalogo di oltre 2500 titoli, in sensibile crescita ogni anno, suddiviso per una ventina di collane, dalla narrativa alla saggistica, toccando svariati temi: la letteratura di intrattenimento, l’attualità, l’economia, questioni storiche e politico-sociali, aspetti scientifici, culturali, testimonianze di vita reale, lo sport, il benessere e la manualistica. Attualmente Sperling & Kupfer è una tra le maggiori case editrici italiane per fatturato e per titoli prodotti.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.