Memorie di un'opera d'arte

di

Luca Scarlini

Skira

Memorie di un'opera d'arte - Bookrepublic

Memorie di un'opera d'arte

di

Luca Scarlini

Skira

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 7,99

Descrizione

Discendente della dinastia tessile degli Amman, dotati di ricchi stabilimenti tra il Friuli e la Lombardia, Luisa Casati Stampa (1881-1957) rimase presto orfana e con la sorella si ritrovò con un enorme patrimonio da dilapidare. Milano, sua città natale, Roma, Venezia, Parigi, dove infine prese dimora nell’enorme e ingestibile Palais Rose, furono i suoi palcoscenici. Attratta da ogni eccesso, dalle droghe all’occulto, fu modella di tutti i protagonisti delle avanguardie, avendo al suo fianco una corte di iconografi intenti a celebrare le sue gesta in maschera. Leggendaria, sprezzante, chimerica, fu compagna di d’Annunzio e finì i suoi giorni a Londra in miseria. Cecil Beaton la inseguì nei suoi ultimi anni per ritrarre la sua decadenza, ma lei si schermì, preferendo affidarsi al ricordo. Una memoria, che ha ispirato artisti, scrittori, creatori di moda e performers, affascinati dal suo “vivere inimitabile”. Luca Scarlini (1966), saggista, drammaturgo, storyteller in scena, si occupa del racconto delle arti, collabora con teatri, festival, musei e mostre, in Italia e all’estero. Tra i suoi libri recenti: Siviero contro Hitler. La battaglia per l’arte (Skira 2014), Sacre sfilate (Guanda), Lustrini per il regno dei cieli (Bollati Boringhieri), Un paese in ginocchio (Guanda), La sindrome di Michael Jackson (Bompiani), Andy Warhol superstar (Johan & Levi).

Dettagli

Dimensioni del file

6,2 MB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788857226569

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.